Le luci della centrale elettrica

Ci sono sere, nella profonda Ferrara, dove il cielo è nebbioso e anche Antonioni si perde più che nel deserto rosso, sere d’estate dove il concerto dietro casa aspetta proprio te, che puoi andarci a piedi fino al centro del centro città, nel cortile di quel castello suggestivo dove fare festa con vecchi e nuovi amici, felice da fare schifo… 

Articolo completo:

Vasco, quello di Ferrara